Mac - creazione .bash_profile e terminale colorato

Come avere il prompt del terminale colorato su Mac OSx

Il terminal di default su Mac OSx ha due soli colori: testo nero su sfondo bianco. La resa grafica non è proprio il massimo per la leggibilità su schermo, sopratutto quando ci troviamo difronte a molte linee di testo.

La soluzione migliore è quella di comabiare l'apsetto grafico del nostro terminale, in modo da ottenere alternanze di colore, nel testo, e, di conseguenza, una leggibilità migliore su schermo.

Creazione del file .bash_profile

Le istruzioni per la personalizzazione dei colori del terminale, si trovano all'interno di un file chiamato .bash_profile. Per verificarne la presenza, è sufficiente lanciare una finestra di Terminal e digitare il comando

ls -la

Vedrete restituita una lista di file, all'interno della quale deve comparire il file .bash_profile.
In caso non fosse presente, andrà creato.

  1. Aprire una finestra del terminale
  2. Digirate cd ~/ per spostarsi sulla cartella Home
  3. Digitare adesso touch .bash_profile per creare il nuovo file
  4. Aprire ed editare il nuovo file creato con l'editor che si preferisce. Tale operazione può esser fatta in due modi
    • Editare il file .bush_profile con l'editor di testo, lanciando semplicemente il seguente comando: open -e .bash_profile
    • Aprire ed editare il file con l'editor testuale direttamente all'interno del terminale, lanciando il comendo nano .bash_profile
    (In caso di problemi legati ai permessi di modifica del file, aggiungere alle istruzioni il comando su --> su .bash_profile. Vi sarà richiesto di inserire la password di Super User, per avere tali privilegi di amministrazione, per procedere alle modifiche del file)

Colori personalizzati del Terminal Bash MAc OSx

Aggiungere all'interno del file .bash_profile le seguenti linee di codice (nel mio caso, ho utilizzato tali impostazioni):
export CLICOLOR=1
export LSCOLORS=GxFxCxDxBxegedabagaced
export PS1='\[\e[0;32m\][\u@\h \W]$\[\e[0m\] '

La seconda linea indica i colori, la terza il prompt.

Adesso non resta che ricaricare il file .bash_profile ed aggiornare le funzioni aggiunte, digitando . .bash_profile

Advanced Link Manager - SEO Link Popularity Software

Programma per oerazioni e progetti SEO Advanced Link Manager

Advanced Link Manager è uno dei software SEO maggiormente utilizzati quotidianamente da moltissimi brands di successo. Progettato e studiato per migliorare la link popularity Advanced Link Manager permette di gestire in modo completo le campagne e le operazioni/strategie di link building dei propri siti web. 

 

L’importanza del Link Building

Se si conoscono le regole del web e orientativamente, o meglio, empiricamente ci siamo fatti un’idea di come funzionino le logiche che stanno dietro ai motori di ricerca (poiché gli algoritmi utilizzati dai search engines non sono noti), sappiamo bene quanto sia necessario e fondamentale il processo di link building e link popularity al fine di migliore ed incrementare il posizionamento di un sito web. (altrettanto sappiamo, o dovremmo saper bene che, se una link building viene fatta in maniera casuale ed approssimativa senza alcun progetto sensato, sarà più dannosa che utile).

 

Il Tool SEO Advanced Link Manager è pensato per trovare e suggerire le opportunità legate all’utilizzo di links, per migliorare il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca. Grazie alla struttura e ad un’interfaccia GUI intuitiva e semplificata, Advanced Link Manager permette di identificare siti web top-ranking, fondamentali, in un’ottica SEO, sia per studiare le strategie della concorrenza, sia per costruire una link building di qualità per il proprio sito.

 

Come inziare con Advanced Link Manager Ipostare un nuovo progetto è estremamente semplice.

Menu ProjectNew ProgectNew Project Wizard e poi seguire la configurazione Wizard per la creazione di un nuovo progetto.

Creazione nuovo progetto SEO gestione Link

 

  • Inserire la URL dominio del sito web di interesse.
  • Scegliere i motori di ricerca di interesse. Nel mio caso specifico ho selezionato Google Italia, Bing Italia, Yahoo Italia. La lista dei search engines a disposizione è molto ambpia.
  • Procedere cliccanddo su Next per giungere all’ultima della procedura guidata per impostare un progetto SEO con Advanced Link Manager.
  • Cliccare su Finish. Il progetto si aggiornerù automaticamente, raccogliendo tutti i risultati relativi alla URL in esame precedentemente inserita.
  • Una volta creato il progetto, cliccate sul pulsante verde in alto (a forma di freccia) Update.

 

Update: aggiornamento del progetto

L’update di un progetto consiste in due punti fondamentali:

  1. Advanced Link Manager, come prima cosa, farà una scansione per recuperare tutte le pagine nel web che abbiano un link verso il nostro sito
  2. Il software controllorà che cosa le pagine web trovate stiano puntando esattamente nel nostro sito web.

Una volta terminato l’aggiornamento (processo totalmente automatico del quale si potrà avere una stima del progress guardando la barra di avanzamento situata in basso a destra della finestra del programma) tutte le informazioni raccolte saranno disponibili e fruibili grazie ai Reportos interattivi.

 

Strumenti e funzioni fondamentali di Advanced Link Manager 

Analisi della link popularity

Questo strumento serve per controllare i links in-bound (chi sta linkando il sito in esame) e con quale parole chiave il sito viene linkato (con quali ancore viene linkato il sito).
Inoltre grazie a questa feature è possibile seguire l’evoluzione dei link che puntano alle proprie pagine, monitorare quelli che abbiamo, quelli che si aggiungono ed anche quelli che si perdono.

Viene da se che con tale strumento si potrà monitorare la strategia di link building adottata dai competitors.

 

Monitoraggio dei sito concorrenti: Tools integrati per le analisi SEO dei competitors presenti in rete

Impostare il monitoraggio dei competiros del proprio sito è molto semplice.


Da ProjectProject Settings
Nella finestra Domains aggiungere le URL dei siti che si desidera tenere sott’occhio.
Adesso sarà necessario lanciare l’update del progetto per raccogliere informazioni sui competiros.

 

Ricerca di link contestualmente correlati: l’importanza dei link in ingresso

Nella costruzione di una link building di qualità, al fine di trarne benefici e non essere piazzato da Google e dagli altri motori di ricerca a pagina 900 (facile finire in Black List con la propria pagina web, molto difficile uscirne), è importante verificare che i links a cui puntiano e dai quali siamo puntati provengano da pagine web contestualmente pertinenti agli argomenti trattati all’inerno del proprio sito o blog.

Più link di qualità, più traffico profilato verso il nostro sito web.
I motori di ricerca tengono molto in considerazione i link in ingresso verso il sito che stanno scansionando, danno peso a questi ed anche sulla base di questi (tra i vari parametri) calcolano il rank del sito.

Advanced Link Manager forminsce uno strumento molto utile grazie al quale è possibile ricercare links affini al proprio sito web attraverso l’inserimento di keywords specifiche.


Generazione automatica di reports, backups ed aggiornamento progetti

Con Advancerd Link Manager è possibile generare report dettagliati e completi delle analisi e dei monitoraggi svolti sulle URL di nostro interesse. I report sono di 6 tipologie divrse.

  1. Domanin Information Report: questa tipologia ri scheda mostra le informazioni registrate per quanto riguarda i contatti ed i link reciproci, per i potenziali siti web partner impostati nel proprio progetto. (ciascuna URL è elencata nella colonna di sinistra. Selezionando le singole url si possono avere informazioni SEO dettagliate per quel singolo sito web o pagina web che si voglia).
  2. Unverified Referrals Report: referrals non verificati. Una lista delle pagine web segnalate dai motori di ricerca che abbiano u link in ingresso verso il proprio sito web.
  3. Referrers Report: questo pannelo fornisce informazioni fondamentali per tener sott’occhio la nostra campagna SEO di link building. Suggerisco di esaminarlo con attenzione, sia che si stia lavorando per il proprio sito web, sia che si stiano analizzando il posizionamento dei competitors. In questo report sono mostrate le pagine web verificate che stanno linkando il proprio sito.
  4. Backlinks Evolution Report: con questo strumento è possibile tracciare i refferes del dominio selezionato mediante una rappresentazione grafica, così da poter monitorare l’andamento nel tempo dei links in esame.
  5. Search Engine Evolution Report: permette di tracciare il numero stimato di refferers, ovvero il numero di pagine web riportate dai motori di ricerca come aventi un link in ingresso verso il proprio sito web.
  6. Link Text Report: mostra una panoramica dei testi contnuti nelle anchor tag, ovvero le frasi o keywords con cui un link punta verso il nostro sito (Backlink).

Creazione e generazione di report SEO interattivi

Report SEO interattivi


Pianificazione degli aggiornamenti automatici

Una buona strategia di Search Engine Optimization prevede che, nella gestione dei link, si raccolgano regolarmente informazioni dai motori di ricerca. Advance Link Manager è in grado di aggiornare automaticamente i dati dei progetti impostati, secondo una pianificazione da noi stabilita. Dal menu in alto scegliere Scheduled → New Skeduled Task Si aprirà una finestrella dove si avrà la possibilità di scegliere:

  • Schedule Update: funzione per pianificare l’update di uno o più progetti
  • Schedule Report Generation: pianificazione per la generazione automatica di reports ed invio dei risulatai tramite email o upload FTP.
  • Schedule Backup: pianificazione di backup per un progetto o progetti multipli in una specifica data ed uno specifico orario.

Pianificazione di aggiornamento automatici, report automaci e backup automatici dei progetti.

 

Se si desiderassero maggiorni informazioni sulle varie features del software SEO di cui ho descritto una panoramica sul funzionamento e sul modo di utilizzo, sulla base della mia esperienza, ecco una guida dettagliata delle specifiche di Advanced Link Manager

 

Cerca